La rottura della EMA

0
Una pratica convenzionale per i trading systems è quella di basarsi sull’incrocio delle EMA.
In questo caso non andremo a confrontare diverse medie mobili, ma soltanto a cavalcare l’ipotetico trend giornaliero basandoci su una media mobile lenta.Per valutare se il giorno di trading è profittevole apriamo la nostra piattaforma non più tardi delle 12 ora italiana.
Aggiungiamo alla chart a 1 ora di una pairs molto volatile (Eur/Usd o Gbp/Usd vanno benissimo) l’indicatore EMA a 63 periodi.EmaSe le candele fino della sessione asiatica (cioè quelle che vanno dalle 22 ora italiana fino alle 12) superano la linea della EMA, significa che è in atto un movimento verso l’alto della quotazione intraday.
A questo punto alle ore 12, in concomitanza con l’apertura di Londra, apriamo un ordine di acquisto buy stop, al livello della candela più alta + 5 pips. Il take-profit va da 30 a 200 pips, lo stop-loss consigliato è 40-50 pips.Se le candele incrociano o toccano la EMA rinunciamo a fare trade e riproviamo il giorno seguente.
Con questo sistema non si faranno molte trade mensilmente, ma possiamo raggranellare parecchi pips ugualmente, perchè eseguiamo sempre ordini seguendo il trend con buona sicurezza.
Share.

Comments are closed.