Forex ed opzioni binarie: quali differenze

0

Un po’ per la nostra classica sciatteria da italiani, un po’ per la loro rapida diffusione sul web, un po’ per la particolarità della materia sempre più persone si chiedono quale sia la differenza tra Forex ed opzioni binarie. Senza voler entrare nel merito delle conoscenze dei lettori, ci teniamo a fare una piccola precisazione. Se vi state ponendo questa domanda, assolutamente non correte a caricare i vostri conti presso un broker per operare online, è fin troppo evidente che mancano le basi, le esperienze e le conoscenze per iniziare ad operare sui mercati. Detto questo per puro senso civico passiamo a dare una definizione dei due termini, riprendendo alcune informazioni da questo sito.

Il termine Forex, detto anche “mercato dei cambi”, deriva dalla contrazione dei termini inglesi “Foreign Exchange” ovvero letteralmente “mercato delle valute”. Il Forex è quindi, come si intuisce da queste poche righe, il mercato internazionale sul quale si scambiano le valute dei vari paesi o regioni del mondo. Si tratta di un mercato con operatività mondiale, e quindi grazie al fuso orario è quasi sempre possibile operare. Cosa si fa sul Forex di preciso? Ad esempio è possibile scambiare degli euro contro dei dollari o ancora contro degli yen oppure qualsiasi altra valuta più o meno esotica., ovviamente cercando di trarre un guadagno da queste negoziazioni o contrattazioni.

L’opzione binaria, invece, non è altro che una previsione del modo in cui il prezzo di un asset sottostante, come un’azione, una materia prima, un indice o una valuta estera si muoverà entro un tempo di scadenza determinato. Con le opzioni binarie non si acquista l’asset bensì la previsione del suo movimento di prezzo.

Share.